19 modi per fumare meno e smettere definitivamente

strategie consigliate per ridurre il fumo

 

 

Abbiamo visto quanti soldi si possono risparmiare smettendo di fumare. Una cifra incredibile per i fumatori più accaniti. Se solo si pensasse di più a quante vacanze si potrebbero fare con i soldi risparmiati forse sarebbe tutto più facile. Il denaro, in ogni caso, non è l’unico aspetto da tenere conto.

Se sei entrato in questa pagina, molto probabilmente hai voglia di smettere di fumare.
Hai già provato ma senza successo? C’è chi riesce dopo 8 o 9 volte, quindi non preoccuparti.
Ridurre il fumo è già un buon passo. Per vincere la battaglia, ecco i consigli da seguire.

 

I trucchi per ridurre il numero di sigarette fumate

 

1. Scrivi pro e contro
Prendi un foglio di carta e dividilo in due parti formando due colonne. In quella di sinistra elenca tutte le cose che non ti piacciono relative al fumo, come ad esempio il tuo stato di salute, i costi e tutto ciò che il vizio interferisce con la tua vita, la famiglia e il lavoro.
Nella colonna di destra invece fai un elenco di tutti i lati positivi, del piacere che provi e di tutte le belle sensazioni che ti provoca l’accensione di una sigaretta.
Fatti aiutare anche dai tuoi amici e dai famigliari. Quando la colonna delle cose negative supera le positive, allora si è pronti per smettere di fumare.

 

2. Basta comprare stecche
Ti sei organizzato per avere sempre a disposizione le tue sigarette acquistandone in stecche?
Beh, poni un freno. Porta solo 4/5 sigarette con te, poi 2/3. Non averne a disposizione all’inizio può essere un dramma; successivamente ti accorgerai che invece è servito.

 

3. Per chi lo stai facendo?
Per te stesso ovviamente, ma non solo. Pensa ai tuoi famigliari, agli amici più stretti.
Elencali tutti, non sei solo tu a poterne giovare. Potresti essere un grande esempio per molti.
Scrivili e guarda tutti questi nomi ogni giorno.

 

4. Fai una lista delle difficoltà
Smettere è difficile? E’ vero. Allora prova a concentrarti elencando in un altro foglio i motivi per cui è così difficile dire addio alle sigarette. Per ogni punto, prova a scrivere un’alternativa come soluzione. Es. Fumare mi aiuta a gestire lo stress. Alternativa: prendo 5 minuti di tempo e cammino.

 

5. Metti nero su bianco
Devi avere coraggio: imposta una data. Non è necessario smettere subito, prova a diminuire ogni settimana il numero di sigarette fumate. Ma poniti una data: dal giorno “tot” smetto definitivamente.
Scrivilo, firmalo e mostralo a qualcuno che ti sosterrà in questa grande sfida.

 

6. Annota sensazioni e momenti
Prima di smettere definitivamente, prova a scrivere nelle ultime due settimane in quale occasioni fumi (data, ora e numero sigarette) e la sensazione che provi.

 

7. Conserva una lista di cose da fare
Il desiderio di colpisce durante un’attesa? E’ proprio in questo caso che devi attivare una valida alternativa:
fai una passeggiata
bevi un bicchiere d’acqua
bacia tuo figlio o il partner
fai sesso
mangia un chewingum
lavati il viso
lavati i denti
fai un pisolino
respira profondamente per 3 minuti
prendi un caffè

Aggiungi altre alternative, leggile e mettile alla prova ogni volta che si accende il maledetto desiderio.

 

8. Smetti quando sei di buon umore
Gli studi lo confermano. Se per te è un momento top, non hai grossi problemi, cerca di affrontare la sfida. Quando si è depressi o sotto stress, vincere diventa difficile.

 

9. Butta via tutto
Hai deciso di smettere? Prendi il cestino e ripulisci casa. Via pacchetti di sigarette, accendini e posacenere. Pulisci anche l’auto. Qualsiasi cosa collegata al fumo NON deve essere a portata di mano.

 

10. Conta i risparmi
Metti da parte tutti i soldi che stavi spendendo per l’acquisto di sigarette. Un vaso di vetro come contenitore sarebbe meglio; bisogna vedere con i propri occhi il denaro accumulato. Spendilo per qualcosa che veramente desideravi fare da tempo, una vacanza, una super cena con gli amici. In fondo, consideralo il tuo premio.

 

11. Caffè? Ok, ma decaffeinato
Se il nervosismo lo combatti bevendo caffè non fai altro che accumularne di nuovo. Cerca di ovviare scegliendo
il decaffeinato.

 

12. Pensa ai successi del passato
Ci sarà stata sicuramente una battaglia vinta dopo tanti sforzi. Prova a ripensare a quel successo, sarai più fiducioso su questa nuova sfida.

 

13. Porta uno spuntino con te
Generalmente chi smette mette su chili perchè abbonda con il cibo. Prepara uno spuntino leggero, sedano e carote aiutano. Sono poco caloriche e ti consentono di usare le mani per mangiare, di provare lo stesso gesto utilizzato per anni per accendere la sigaretta.

 

14. Bevi tisane
Ogni volta che hai voglia di fumare, prova a bere una tisana. Il fatto di berla molto calda e sorseggiarla lentamente allevierà stress e ti farà passare quei 5 minuti che di solito occupavi fumando.

 

15. Gioca al solitario
La pausa lavorativa si può fare comunque e può essere anche più divertente. I giochi da tavola utilizzabili
sul pc come il solitario ti regalano qualche minuto di spensieratezza.

 

16. Vietato fumare
Da oggi il cartello col divieto deve campeggiare a casa tua. E non è uno scherzo; creati una zona dove nessuno possa fumare, che sia in casa o in auto. Deve essere chiaro a tutti. Stare vicino a persone che non fumano aiuterà.

 

17. Il rischio delle malattie
I rischi per la salute esistono e non vanno sottovalutati. Non è corretto mettere paura ma bisogna tenerne conto. Vale la pena quindi conoscerli e ricordarseli. Fai un elenco e attaccalo alla porta di ingresso.
Potrai vederlo ogni volta che esci di casa.

Il fumo:
– aumenta il rischio di cancro ai polmoni, al’utero, al pancreas, alla bocca, all’esofago.
– aumenta il rischio di malattie cardiache, ictus e ipertensione
– aumenta il rischio di diabete
– colpisce la capacità mentale e la memoria
– aumenta il rischio di osteoporosi
– aumenta il rischio di impotenza
– riduce la fertilità
– riduce olfatto e gusto
– se fumi in gravidanza, il bimbo potrà avere problemi obesità e diabete

 

18. Cambia routine
Aperitivo con sigaretta, sigaretta dopo pranzo, dopo cena, dopo il caffè. Rompi la catena. Cambia e fallo partendo da altro. Cambia strada per andare al lavoro, mangia più frutta, fai una chiacchierata in più o frequenta luoghi in cui è vietato fumare.

 

19. Apriti verso gli altri e te stesso
Dillo pure ai tuoi amici come ti senti, non bloccare le tue emozioni.
Se ti stai annoiando (e questo è il motivo principale per cui fumi), cerca di ammetterlo a te stesso. Trova qualcosa di più energico, lo sport aiuta.

 

Libri che potresti acquistare:

 

Ti potrebbero interessare:

 

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus


Scrivi il tuo commento