Bracciali fai da te: 15 idee grazie al riciclo


fare braccialetti

 

 

Plastica, vetro e lattine: stavolta non parliamo della raccolta differenziata ma dei materiali utilizzati per realizzare bracciali. Il fai da te si sposa benissimo con gli accessori alla moda. Il bracciale è un esempio, ma su questo sito potete trovarne molti altri.

 

Non occorre una grande bravura per realizzarlo. Di video tutorial su internet se ne trovano parecchi. Qui si preferisce però guardare subito al risultato per avere un’idea del prossimo bracciale da indossare.

 

Interessante soprattutto il fatto che per molte realizzazioni non si spende nulla. Piccoli oggetti, bottigliette, bottoni, jeans e materiali che avreste gettato in pattumiera diventano i protagonisti principali.

 

Ce ne sono per tutti i gusti; da quello più femminile ed elegante, a quello spiritoso realizzato con 4 omini della LEGO.

 

Sul podio, abbiamo voluto mettere questo, per originalità e perfezione.
Un bracciale lungo e rigido composto da tappi di birre piegati in due.

bracciale con tappi birra
Fonte Pinterest

 

Al secondo posto, quello più semplice da realizzare. Basta una vecchia maglietta e una forbice. Avvolgendo le varie listarelle tagliate si otterrà un bracciale flessibile davvero carino. Si possono anche abbinare diversi colori o realizzarne più di uno per abbinarlo al vestito dello stesso colore.

Come fare un braccialetto
Fonte Pinterest

 

Coca Cola, Sprite, Fanta…avete già buttato le lattine? Correte a riprenderle, non servirà la merceria sotto casa o il negozio di ferramenta. Basta la semplice linguetta in alluminio e 15 minuti per intrecciare il nastro di stoffa.

braccialetti economici fai da te
Fonte Pinterest

 

Se siete arrivate fino a questo punto significa che la curiosità non si è ancora spenta.
Nella galleria di immagini qui proposta abbiamo selezionato 15 bracciali fai da te.
Qual’è il vostro preferito?

 

Bracciali fai da te a costo zero

 

Ti potrebbero interessare:

 

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus


Scrivi il tuo commento