Riciclare vecchi CD

Riciclare vecchi CD
voti 2 - 4.5

Riciclare vecchi CD

 

 

Entrati a far parte della nostra casa da almeno 20 anni, soppiantando cassette e floppy disc, i CD ROM stanno a loro volta estinguendosi per la ormai ben consolidata entrata in scena, delle chiavette USB. Ebbene, cosa ci rimane altro da fare con tutti i CD superstiti ma inutilizzati, magari anche graffiati e danneggiati? Nell’epoca in cui viviamo non è più ammissibile gettare: la parola d’ordine è riciclare!

 

Riciclare vecchi CD può dare molte soddisfazioni in ambito di arredamento e decorazione, sia in merito al risultato finale perché si riescono a fare oggetti belli sia in merito all’utilità. E allora cosa aspetti? Ecco alcuni suggerimenti da copiare o da cui puoi prendere ispirazione.

 

La prima idea che viene in mente su come riciclare vecchi cd, è senza dubbio quello del mosaico: si, perché la caratteristica estetica dei cd, che consiste nell’essere fatto di un strato riflettente, si presta molto per questo tipo di opera. Un bel mosaico fatto di tanti pezzettini di cd per creare le lische di un bel pesciolino, da incollare tra loro tipo puzzle, per poi appendere al muro come un quadro, dona un effetto veramente straordinario e di grande gusto estetico.

 

Ma con i cd inutilizzati si possono fare una miriade di cose: sovrapposti uno sull’altro tramite un bastoncino, rivestiti e forati diventano un pratico “porta – orecchini“. Possono essere tranquillamente riutilizzati come sotto bicchieri oltre che come bellissimi e originali porta chiavi.

 

Se proprio vuoi dare un tocco di design moderno e di vena artistica alla tua casa, puoi addirittura creare un lampadario, fatto di mille sfumature di luci e colori. Per restare in tema di luci, puoi creare il famigerato “disco ball” per le tue feste in casa tra amici e ancora meglio, le palline di Natale per il tuo albero.

 

Le idee creative per riciclare vecchi CD

 

Ti potrebbero interessare:

 

Condividi:

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus


Scrivi il tuo commento