Confronto stipendi

confronto stipendi



 

 

Ottenere un aumento dal proprio datore di lavoro costituisce sempre una buona arma per difendersi dal caro vita e dai bisogni costantemente in crescita nella vita di tutti i giorni.

Si guadagna un salario superiore grazie all’esperienza maturata e alle fatiche svolte nel corso degli anni, sia che si tratti di un lavoro da impiegato che da dirigente o operaio.

Conquistarlo tuttavia non è sempre facile soprattutto in tempi di crisi dove l’occupazione cala e mantenere il proprio posto con una busta paga sicura sembra sempre meno una certezza. Ma a fronte di fabbisogni economici piu’ elevati occorre scegliere: chiedere uno scatto o cambiare azienda? Innanzitutto occorre capire con esattezza se lo stipendio ricevuto sia in linea con il mercato. L’azienda, il settore presso il quale si lavora, il titolo di studi, sono tutti fattori che determinano la propria retribuzione.

Per farsi un’idea ci viene in aiuto un utile servizio internet denominato “Quanto mi pagano”. Un semplice modulo a risposte multiple si concluderà indicandovi il range di stipendio che mediamente percepisce una persona del vostro stesso livello. Il confronto delle retribuzioni è interessante soprattutto se si provano ad inserire gli stessi parametri modificando solo l’area geografica. Si potrà notare che in alcuni casi la differenza è considerevole.

Ecco l’indirizzo per consultare gli stipendi.

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...