Bici da casa pieghevole, quale compro?

Bici da casa pieghevole, quale compro?
voti 11 - 4.2

 




 

Nella fretta della vita quotidiana, il tempo per recarsi fuori casa per praticare attività fisica viene sempre a mancare, oppure è sempre più ridotto. Talvolta, nelle palestre è necessario aspettare molto in attesa che il macchinario si liberi, allungando i tempi dell’attività fisica. Per arginare questi problemi di tempistiche, ci vengono in aiuto le cyclette casalinghe, ottimi strumenti per tenerci in forma e per ridurre al minimo il tempo perso. Ne confrontiamo due, che secondo le valutazioni online sono reputate le migliori bici da camera acquistabili.

Riassumiamo brevemente i benefici della cyclette:

  • Migliora la muscolatura su schiena e gambe
  • Mantiene in salute il cuore migliorando la pressione arteriosa
  • Utile per ritrovare la condizione fisica dopo un periodo di stop
  • Utile per chi ha problemi alle ginocchia e fatica a correre
  • Aiuta a perdere peso
  • Combatte la cellulite
  • Tonifica i glutei

 

Cyclette con schienale e richiudibile SportPlus

La SportPlus Cyclette è un modello pieghevole, dal peso di circa 16 kg e una volta piegata occupa davvero poco spazio, grazie anche al design ridotto al minimo. Queste due caratteristiche permettono di rimuoverla o spostarla prima e dopo l’utilizzo con estrema semplicità e senza troppa fatica. Il sedile è regolabile in altezza di circa 10 centimetri, mentre il resto della struttura è fisso. A differenza di molte cyclette, questa è dotata di uno schienale, che aiuterà molto nelle fasi di stanca, ed è dotata di due manubri: il primo è situato frontalmente e possiede due sensori hand pulse per misurare il battito cardiaco durante la pedalata; il secondo è situato ai lati del sellino ed ha una posizione orizzontale. Il display è situato nel mezzo del manubrio principale e permette di consultare dati come il tempo passato, la durata dell’allenamento, la velocità di pedalata, la distanza percorsa, le calorie e le pulsazioni. Poco più in basso invece c’è invece il selettore di difficoltà della pedalata, diviso in 8 livelli e che impiega la tecnologia magnetica per creare resistenza.

 
cyclette pieghevole con schienale
 



 

Cyclette pieghevole Ultrasport

L’Ultrasport Trainer è anch’essa un modello pieghevole casalingo, di soli 14 kg e facilmente ripiegabile, con pochissimo spazio occupato. La struttura è molto sottile, composta da pochi tubolari leggeri. Il sellino è ergonomico e può essere facilmente regolato in altezza con un sistema a bulloni che riduce enormemente la modifica dell’altezza del sediolino a causa delle vibrazioni per il moto. La cyclette è dotata di un display che mostra varie informazioni, tra cui le pulsazioni, le calorie bruciate e il livello della pedalata, mentre il manubrio pesa 1,5 kg ed è dotato di un sistema di rilevazione interno del battito cardiaco. I livelli di resistenza sono anche qui otto, e permettono l’approccio a questa cyclette sia da parte di chi ha appena iniziato a fare attività fisica sia a chi è già abituato agli esercizi fisici.

 
bici x casa ultrasport
 

 

Quale scegliere?

Le due sono molto simili e hanno, quindi, molti pregi e difetti in comune. La struttura è per entrambe sia un punto a favore che a sfavore: il peso si aggira sui 15 kg e hanno una portata massima di 100 kg, ma già dai 70-80 kg di peso dell’utilizzatore le cyclette inizieranno a mostrare i primi segni di instabilità dovuti alla loro stessa leggerezza. Il problema viene meglio affrontato dalla SportPlus Cyclette, poco più pesante e quindi con una tollerabilità maggiore, ma soprattutto perché grazie allo schienale dietro si riesce a mantenere stabilmente una posizione corretta; inoltre, il secondo manubrio garantisce la possibilità di cambiare la posizione se si cerca una pedalata più stabile e facile. In generale, quindi, entrambe occupano poco spazio e possono essere riposte facilmente, ma la struttura che permette ciò ha degli effetti negativi sull’uso. Anche i display sono abbastanza simili, molto piccoli e con spazio per un solo valore alla volta, di conseguenza sarà necessario pigiare più volte i bottoni per ottenere le statistiche desiderate. Inoltre, entrambe le cyclette hanno diversi ritardi e imprecisioni nel riportare la frequenza cardiaca, mentre il sellino dell’Ultrasport Trainer è di gran lunga più comodo della controparte della SportPlus Cyclette. I livelli di resistenza variegati permettono di allenare tutti i muscoli della parte inferiore del corpo, come bicipiti femorali, quadricipiti e glutei.

 

In conclusione, le due cyclette sono più o meno equivalenti, le prestazioni e il confort non spiccano né nell’una né nell’altra, ma entrambe offrono ottime soluzioni rapide per gli allenamenti casalinghi a costi contenuti. La SportPlus Cyclette ottiene qualche punto in più grazie al doppio manubrio e allo schienale, doti utili per chi usa la cyclette a scopo riabilitativo.

 

E per spendere meno?

L’acquisto on line è reso più conveniente grazie alla spedizione gratuita garantita da Amazon. A tutto ciò si deve aggiungere il cospicuo sconto e la facilità di montaggio e smontaggio di queste cyclette richiudibili. Una soluzione adatta per tutte le età e per spazi abitativi contenuti.

Lo stesso modello è presente anche su Ebay. Valuta i prezzi medi anche di cyclette simili:
Confronta prezzi

 

Potrebbero interessarti anche...
Scrivi il tuo commento