Idee per riutilizzare vecchi ombrelli

Idee per riutilizzare vecchi ombrelli
voti 6 - 4.3

Riutilizzare vecchi ombrelli



 

 

Dietro ad un vecchio ombrello non più utilizzabile si nascondono infinite possibilità di riciclo! Perché abbandonarlo e gettarlo via? Bastano un po’ di creatività e di fantasia per ridare nuova vita agli ombrelli danneggiati o logorati dall’uso creando oggetti moderni e di tendenza.

Con un tocco di inventiva e di manualità sorgono mille straordinarie opportunità per vivacizzare e movimentare l’arredamento di una casa. Dalla tela e dalle stecche di un ombrello ormai rovinato possono nascere attuali ed innovativi lampadari, perfetti per personalizzare ed illuminare l’atmosfera di una stanza anonima. Utilizzando i manici rotti si possono creare poi originalissimi attaccapanni, ideali per valorizzare le pareti spoglie dell’ingresso, e simpatiche maniglie che regaleranno un nuovo aspetto alle solite porte.

Lo spazio in giardino e la vita all’aria aperta diventano estrosi ed unici con un vecchio ombrello! Un ombrello trasparente si trasforma allora in una piccola serra adatta a proteggere le piantine aromatiche dal rigore invernale e dagli agenti atmosferici. Con tanti e colorati ombrelli si può inventare uno scenografico e variopinto angolo idoneo ad allietare le feste dei più piccoli al riparo dal sole. La tela di un ombrello deteriorato diventa infine una mantellina da utilizzare nelle giornate piovose.

Perchè non creare qualcosa anche per i momenti speciali e le occasioni di festa? Ecco allora che un ombrello vecchio assume l’aspetto di un romantico portafiori: un delicato ornamento ed un regalo perfetto per la festa della mamma! Da un ombrello usurato nasce anche uno spunto originale per creare un divertente costume da pipistrello da utilizzare a carnevale o nella notte di Halloween.

Le possibilità sono innumerevoli: ogni spunto può diventare una nuova idea di riciclo in cui gli unici limiti sono posti dall’estro e dalla fantasia!

 
Vecchi ombrelli – esempio riciclo 1
In vista di Halloween, Carnevale o un’altra occasione per travestirsi, un vecchio ombrello può tornare utile ed essere trasformato in ali, come quelli di un pipistrello. Basta tagliare l’ombrello a metà e cucire i due semicerchi dell’ombrello tra manica e corpetto di una felpa nera per avere l’effetto desiderato. Potete anche colorare l’ombrello per trasformarvi in un drago o un coloratissimo pappagallo.


 

 
Vecchi ombrelli – esempio riciclo 2
Un vecchio ombrello a campana si presta perfettamente come copertura per un vaso per piante, creando così una piccola serra. Per questo scopo si consiglia però di utilizzare un ombrello trasparente per non privare le piante della luce naturale.


 

 
Vecchi ombrelli – esempio riciclo 3
Creare un oggetto di arredamento creativo e divertente è facile se si ha a disposizione un vecchio ombrello. Per esempio, per coprire una triste lampadina che dondola da sola dal soffitto, creando così un’elegante coprilampada che non è solo bella da vedere, ma che mette anche in mostra la creatività di chi vi abita.


 

 
Vecchi ombrelli – esempio riciclo 4
Non buttare un vecchio ombrello dove la stoffa si è consumata o rovinata. Basta togliere i resti di stoffa per ottenere la struttura di metallo che forma la base di un bellissimo lampadario self-made.
Decorando la struttura dell’ombrello con perle di vetro trasparenti o colorati si crea un effetto davvero elegante.


 

Guarda tutti gli esempi fai da te utilizzando un ombrello:
idee foto gallery esempi

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...