Stivali boots da donna con pelo, il confronto tra Ukala e UGG

Stivali boots da donna con pelo, il confronto tra Ukala e UGG
voti 22 - 4.1

 




 

Piedi caldi al riparo da freddo e acqua? Oggi si può con stile e spendendo poco; grazie alla moda che ha riproposto gli stivali con pelliccia, si può dire che ci sia una efficace soluzione di tendenza.

 

Stivali caldi con pelliccia

Gli stivali della Ukala, marchio australiano, propone diverse colorazioni, dal verde acqua all’antracite, fino ai classici color marrone e nero. Proprio per quest’ultimi, l’offerta del momento non si puo’ far certo lasciar scappare. Se amate le nuove tendenze e i prezzi “corti”, sono disponibili solo per 5 giorni gli stivali Ukala con il 50% di sconto. Significa risparmiare oltre 50 euro, oppure volendo, comprarsene due al prezzo di uno!

27 modelli, tra cui 3 al momento ahime’ esauriti, sono in pelle scamosciata e foderati in lana merino.
Gambale di diverse misure, da quello alto nei modelli Sidney e Taj a quelli mini (modelli Tara ed Emma).

Tra i boots invernali difficilmente ne troverete simili ad un prezzo cosi’ basso.
Le alternative infatti sono gli stivali UGG, Emu a Asos. Prezzi che partono mediamente dalle 90 euro e, per i nuovi modelli, raggiungono le 150.

 

Gli stivali UGG sono i migliori?

Dalle recensioni non sembrano esserci dubbi, sono comodissimi. Gli stivali Ukala costano un terzo, se dovessimo paragonarli potremmo riassumere il verdetto in questo modo:

  • imbottitura: Ukula in lana / UGG in lana com pelo in vero montone
  • comodità: Ukula *** / UGG *****

 

Stivali UGG originali e falsi: il confronto

Guardate l’immagine qui sotto: riuscireste a capire quale dei due stivali è falso?

stivali ugg veri falsi

Effettivamente la sola vista non facilita la comprensione. E’ necessario toccarle con mano per riconoscere immediatamente il paio di UGG falsi.

 
Possiamo dire che le grosse differenze si possono riassumere in questi 4 elementi:

  • superficie esterna non soffice come quella originale
  • materiale interno di scarsa qualità
  • lasciano giù il colore sulle calze quando si utilizzano tutta la giornata.
  • la resistenza dei materiali è inferiore; ci si accorge dopo qualche mese di utilizzo quando togliendole e rimettendole quotidianamente la parte superiore o interna dietro il tallone tende a rovinarsi.

L’unico elemento che si usura su entrambi è la suola come per tutte le scarpe. Il suo spessore però rimane sufficientemente alto da proteggere il piede da pioggia e freddo.
Ma sveliamo il segreto: il paio falso è quello nero, quello autentico il beige.

Non fidatevi di chi riesce a riconoscere un paio di stivali contraffatti dal marchio o etichetta, sono due componenti facili da clonare. Se clonato male, il logo ricamato dietro è leggermente più grande dell’originale. Eccone un esempio:

etichetta stivali ugg veri falsi
 

 

Conclusioni

UGG è un paio di stivali molto comodo e il prezzo alto che si paga è dovuto alla qualità dei materiali.
Se si vogliono comprare su internet, è bene fidarsi dei commenti di chi li ha già acquistati.
Ciò nonostante bisogna valutare il budget a disposizione e l’uso che se ne farà. Se si pensa di utilizzare gli stivali solo per 3/4 mesi possono tranquillamente bastare gli Ukala.

Qui una panoramica di quanto si dovrebbe spendere ordinandoli su internet.
 
Confronta prezzi

 

Potrebbero interessarti anche...
Scrivi il tuo commento