Siti x vendere e comprare con annunci gratuiti

siti cerco offro annunci

 




 

Riparare, scambiare, vendere anzichè buttare. Tre azioni che ai giorni nostri non sempre vengono prese in considerazione. E se il consumismo dilaga, la crisi economica di questo periodo ha comunque portato parecchie persone a rivedere la loro logica di acquisto. Si cerca di risparmiare in tutti i settori e allora ben venga la messa in vendita di oggetti di seconda mano che un tempo avremmo relegato in un angolo della cantina senza darci troppa importanza.

La logica funziona anche in senso opposto: perchè acquistare un prodotto nuovo se esiste usato e in buono stato? Il web apre un mondo di sorprese per potenziali acquirenti e venditori che, con un clic, incontrano le loro richieste e procedono a piccoli e grandi affari.

 

Siti x vendere di tutto

Il principale strumento resta Ebay, un colosso del web nato come sito di aste e ora mercato di scambio per un’infinità di categorie merceologiche. Basta dare un occhio alla mappa del sito per accorgersi che sono oltre 500 le tipologie che contengono uno sproposito di oggetti provenienti da tutto il mondo. Feedback verificabili e sistemi di pagamento affidabili come Paypal assicurano una buona garanzia di sicurezza per la buona riuscita della compravendita.

Potete comprarvi l’auto d’epoca da sempre desiderata, vestirvi dalla testa ai piedi, (orologi e gioielli compresi), arredare casa, vendere la propria moto e pensare alle vostre passioni come gli strumenti musicali, il modellismo o gli attrezzi per cucinare.
Tutto ipotizzando un risparmio non certo indifferente al giorno d’oggi.

Ma il web come sempre non restringe i campi di ricerca, bensì allarga gli orizzonti facendo nascere nuove idee e siti simili al colosso americano.

E’ il caso di Seatwave.it dedicato esclusivamente all’acquisto e vendita di biglietti per concerti, sport, teatro e festival. Avete perso l’occasione di comprare il ticket al momento dell’emissione perchè sono andati a ruba nel giro di poche ore? Il sito in questione vi promette un’ultima chance. Idem nel caso non possiate più andare e la preoccupazione diventa quella di recuperare i soldi spesi.

 

Siti simili a eBay

Per chi era scettico inizialmente ma oggi vuole avvicinarsi alla compravendita di usato via internet, può avvalersi dei siti web più utilizzati che abbiamo qui selezionato. Inserimento dell’annuncio quasi sempre gratis previa registrazione presso il sito senza alcun costo. Ciascuno però offre la possibilità di sponsorizzare il proprio annuncio offrendo così maggior visibilità rispetto agli altri. Un sistema che può certamente funzionare quando non si tratta di vendere un oggetto di poco conto, ma di mettere in vendita un’auto di 5000,00 euro, una barca o di affittare per un mese il proprio appartamento. Con un piccolo investimento iniziale è possibile ottenere un numero elevato di richieste da tutta Italia.

 

Kijiji.it

Una piattaforma gratuita legata ad eBay che consente di effettuare un vero e proprio mercatino online. La pubblicazione dell’annuncio ha una durata di 60 giorni ed è sempre gratuita. Diventa invece a pagamento nel caso in cui si decide di promuovere e pubblicizzare il proprio annuncio per renderlo più visibile rispetto ad altri.



 

Bakeca.it

Sito di annunci con funzionalità simili a Subito.it e KIJIJI. Come questi ultimi, infatti, è gratuito e consente la pubblicazione di annunci per tutti i tipi di oggetti in vendita per una durata di 90 giorni; inoltre, anche in questo caso la promozione degli annunci per aumentare la visibilità è a pagamento.

 

Annunci di Repubblica.it

Altro sito gratuito semplice da utilizzare che consente di inserire annunci di durata di 30 giorni dalla data di pubblicazione (15 nel caso siano riferiti al settore turistico) riguardanti seguenti settori: immobiliare, viaggi, motori, lavoro e corsi, attività e servizi. Il sito consente inoltre di acquistare pubblicazioni sulle testate cartacee collegate e promuovere i propri annunci (servizio a pagamento).

 

Lapulce.it

Portale di annunci gratuiti online per chi cerca casa, lavoro, incontri, auto ed aste in Italia. Anche in questo caso il servizio è gratuito e diventa a pagamento nel caso in cui si decide di mettere un annuncio in evidenza. Il servizio è quindi simile a quello di Subito.it, KIJIJI e Bakeca.it.

 

Vivastreet.it

Un sito di annunci francese che promuove annunci non solo in Italia, ma anche in Francia, Inghilterra, Belgio, Brasile, India, Argentina e Cile. Il portale è a pagamento ma ha dei costi molto modici in 3 anni. Il vantaggio di questo sito è quello di estendere il raggio di visibilità dei propri annunci in ambito internazionale. Vivastreet è il terzo sito internet per numero di pubblicazioni di annunci in Francia, dopo Le Bon Coin e Paru Vendu. Il sito, come tutti quelli precedentemente menzionati, ricopre varie categorie quali immobiliare, auto, prodotti per animali e lavoro.

 

Subito.it

Portale gratuito in caso di privati ed a pagamento in caso di aziende. Il portale consente di inserire un massimo di 5 annunci nel primo caso con scadenza bimestrale e visibilità ridotta, mentre per le aziende (subito impresa+) con maggiore visibilità (il vantaggio del servizio a pagamento). Il costo degli annunci varia inoltre anche in base alle categorie; generalmente, per la vendita di oggetti il servizio è gratuito, mentre riguardo ai servizi, il servizio richiede un pagamento una tantum.

 

Vendere su Facebook

Inventato per mantenere e riaprire vecchie relazioni del passato, Facebook ha saputo evolversi tanto da diventare un mezzo di comunicazione sociale per condividere propri pensieri, commentare notizie, fatti quotidiani. In questo contesto ha aperto un canale nuovo chiamato Facebook MarketPlace dove in pochi minuti si può inserire un qualsiasi annuncio per vendere di tutto, roba usata accantonata in casa o in cantina. Basta entrare nella propria Timeline di Facebook una volta eseguito il login. Se usate un pc troverete il tasto MarketPlace nella colonna sinistra. Si può vendere in piena autonomia, in tutta Italia e in modo del tutto gratuito. Basta aggiungere una o più fotografie dell’oggetto e inserire descrizione e prezzo. Un messaggio arriverà ogni qualvolta una persona è interessata all’inserzione. Tramite la chat di Messanger è possibile mettersi in contatto e vendere o comprare l’oggetto come in una classica compravendita.

 

Potrebbero interessarti anche...
Scrivi il tuo commento