Trasformare una bici normale in elettrica in 3 minuti

costruire una bici elettrica



 

 

I costi per acquistare un’autovettura si sa, sono un peso sulle tasche degli italiani non indifferente.

Oltre alla svalutazione della vettura con gli anni che passano, si sommano tagliandi, bollo e assicurazione. Per non parlare delle riparazioni e del costo della benzina. Per chi si muove in città o lo fa soltanto per recarsi al lavoro nelle vicinanze, lo scooter potrebbe essere una valida alternativa.
Se ne trovano parecchi usati, ma anche qui il prezzo per mantenerlo incide notevolmente sulle spese mensili.

La soluzione che eviterebbe di pagare bollo e assicurazione è quella della bici elettrica. Chi ha una bicicletta potrebbe trasformarla con un pratico kit e senza troppe istruzioni. Il risultato sarebbe un pratico mezzo con pedalata assistita e una velocità che può variare dai 15 ai 40 km ora.

 
La soluzione più veloce

Se si trova il kit in offerta, la spesa iniziale da affrontare non supera le 250 euro. Considerando di avere già una bicicletta in casa, il problema è risolto.
Le batterie si rimuovono facilmente e possono essere ricaricate in poche ore.

Nel video, è possibile vedere passo per passo, i vari passaggi per montare il kit per la bici elettrica.

 

 

Servono solo 3 minuti. Ecco cosa fare:

  • Rimuovere la ruota anteriore sostituendola con quella consegnata.
  • Integrato nel mozzo è presente il motore da collegare alla batteria. Fate attenzione: alcuni kit vengono venduti con la batteria inclusa, mentre in altri non è presente. La si può alloggiare dietro la sella o sul portapacchi posteriore.
  • Collegare i cavi facendoli passare attorno al tubo orizzontale.

La velocità può essere controllata attraverso un pratico acceleratore a pollice situato vicino alla leva freno.
Quest’ultima, a seconda del kit, può o non ha bisogno di essere sostituita.

In tre minuti il nuovo mezzo di trasporto è pronto. In sella e Vai!! Il risparmio è garantito.

Per agevolarvi nella ricerca del kit per bici elettrica, date uno sguardo agli annunci inseriti sul sito eBay dove si trovano prezzi ridotti da venditori Europei come in Germania o Inghilterra con spese di consegna comprese nel prezzo.

 
kit conversione bici elettrica

 
 
La soluzione più economica e fai da te

C’è un’alternativa al kit di conversione per bici elettrica già pronto e il risultato è una bici funzionante al 100% spendendo meno della metà, per la precisione meno di 70 euro.

Ecco cosa occorre:

 
Come si costruisce la bici elettrica

Le foto qui presenti mostrano le fasi principali per collegare la batteria al motorino e al pulsante di accelerazione sul manubrio.

 
Il motorino va fissato ad un pezzo di legno con alcune fascette vicino al telaio della bici in corrispondenza della ruota posteriore. (forare il legno inserendo 4 fascette)

 

 

 

 
 
Prendere il tappo di una bottiglia di Coca Cola, forarlo, riempirlo di colla liquida dopo aver inserito una vite e un bullone per poterlo collegare avvitandolo al motorino.
 

 
A questo punto si procede al fissaggio e al collegamento con la batteria posta sul retro della bici. I cavi vanno saldati e collegati opportunamente.
 

 
L’ultima fase riguarda il collegamento dell’acceleratore a pollice.
 

 
Guarda il video tutorial completo su Youtube:
costruire una bici elettrica
 

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...