Dado fatto in casa: 3 ricette semplici da preparare

 



 

A cubetti o granulare, vegetale o di carne: il dado per brodo è una soluzione pratica da utilizzare e facile da reperire sul mercato; ma, poiché contiene glutammato, può non essere indicato per chi segue una dieta iposodica.

Prepararlo in casa vi consentirà non solo di dosare la giusta quantità di sale, ma anche di scegliere gli ingredienti da utilizzare.

 
 
1. Il dado per brodo vegetale

– Ingredienti per circa 40 dadi:

  • 750 g di verdure miste (sedano, carote, cipolle, pomodori, zucchine, ma anche zucca, funghi, spinaci o altra verdura a foglia)
  • erbe aromatiche a scelta (basilico, salvia, prezzemolo, rosmarino)
  • 250 g di sale
  • un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

Calcolate la quantità di verdure e aromi tenendo le dosi quanto più è possibile in equilibrio, ma adattarle al vostro gusto non modificherà il risultato finale.

Preparazione

Dopo aver tagliato a pezzi tutte le verdure, mettetele in pentola con l’olio e fatele brasare nella loro stessa acqua di vegetazione, a fuoco basso e a pentola coperta per una decina di minuti. Quindi, aggiungete il sale, mescolate e continuate la cottura per circa un’ora a fuoco medio-basso.
Quando le verdure saranno ben cotte, usate il frullatore ad immersione per ridurle in crema.

Stendete il tutto (con uno spessore di circa 1 cm) su una teglia rettangolare rivestita con carta da forno e lasciate raffreddare.

Quando il composto si sarà rassodato, tagliate dei cubetti che conserverete in freezer dentro un contenitore con coperchio: il vostro dado per brodo vegetale fatto in casa resterà intatto e pronto all’uso per 6 mesi.

 
 
2. Il dado per brodo di carne

Se vi siete cimentati una volta nella preparazione domestica del dado per brodo vegetale, preparare il dado per brodo di carne sarà altrettanto facile, solo variando un pò le dosi.

– Ingredienti per circa 30 dadi:

  • 450 g di verdure miste e aromi a scelta,
  • 150 g di carne magra di manzo (o pollo) tritata,
  • 150 g di sale
  • un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva.

Preparazione

Fate rosolare in pentola la carne con l’olio, quindi unite le verdure e gli aromi e lasciate cuocere il tutto per due ore a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.
Quando carne e verdure risulteranno ben cotte, aggiungete il sale e continuate la cottura finché il composto non si sarà asciugato.

Frullate il tutto fino ad ottenere una consistenza omogenea e senza grumi: se necessario, riportate sul fuoco per eliminare l’umidità residua.

Versate il composto così ottenuto su una teglia rettangolare rivestita con carta da forno, dategli una forma piana e rettangolare che abbia lo spessore di circa 1 cm e lasciatelo raffreddare.

Quindi, ricavatene dei cubetti e metteteli in freezer chiusi dentro un contenitore. Si conserveranno fino a 6 mesi.

 
 
3. Il brodo granulare

Anche nel caso in cui vogliate preparare il brodo in forma granulare, sia vegetale che di carne, potrete scegliere secondo il vostro gusto gli ingredienti di base e anche la proporzione tra il sale e gli altri ingredienti rimane uguale (1/3 di sale sul peso totale).

Il procedimento per prepararlo, invece, è leggermente diverso e richiede particolare attenzione nella fase di essiccazione.

Preparazione

Mescolate le verdure e il sale, quindi fatele cuocere in pentola a fuoco medio-basso finché avranno perso tutta l’acqua di vegetazione. Quindi, frullate finemente il composto.

Versate la miscela così ottenuta su una placca rivestita con carta da forno o alluminio per alimenti e fatela essiccare in forno (meglio se ventilato) a 100° per 2/3 ore
.
Trascorso questo tempo, il composto dovrà risultare completamente privo di umidità: rimettetelo nel frullatore e riducetelo in polvere.
Riponete la polvere di brodo così ottenuta in barattoli sterilizzati: durerà 1 anno.

In alternativa, versate i granuli di brodo in una formina per il ghiaccio e congelatelo.

Il procedimento di essiccazione del dado granulare può essere velocizzato utilizzando un forno a microonde: basterà stendere il composto degli ingredienti già cotti su un foglio di carta da forno, porlo nel microonde e azionare il forno alla massima potenza per 2 minuti, ripetendo questa operazione fino alla completa asciugatura.

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...