IOS 11 e iPhone nuovo: problemi di sincronizzazione

iphone trasferimento dati

 




 

Passare ad un dispositivo nuovo è da un lato una bella soddisfazione per l’acquisto fatto, per le prestazioni sicuramente migliorate e per avere finalmente tra le proprie mani un gioellino della tecnologia che aspettavamo da tanto.

L’altra metà della medaglia non ci fa piacere anzi ci provoca alcuni problemi: parliamo degli annosi disguidi che si hanno per trasferire tutti i dati da un dispositivo all’altro. E questo avviene anche se si tratta del marchio più famoso al mondo, Apple, con il suo nuovo iPhone e il software iTunes che organizza dati e backup.

Può succedere che per via degli aggiornamenti non sincronizzati del programma installato, il nuovo iPhone non venga riconosciuto da iTunes e, nonostante si provi costantemente seguendo le istruzioni passo per passo, il risultato è una perdita di tempo e tanta rabbia. Questo problema è stato constatato con l’aggiornamento del sistema ad IOS 11.

Ma andiamo passo per passo, cercando di capire se va fatto l’upgrade e cosa comporta.

Vediamo quindi cosa è in grado di offrire il nuovo sistema operativo iOS 11 e come procedere per risolvere correttamente i problemi di sincronizzazione che potrebbero rendere meno semplice l’utilizzo dello stesso sistema operativo Apple.

 

Il nuovo sistema operativo iOS 11

Come prima grande innovazione occorre parlare di Siri, l’assistente virtuale, completamente modificato e ora in grado di immagazzinare delle informazioni che permettono allo stesso di delineare il profilo dell’utilizzatore, proponendogli delle soluzioni e funzioni tra quelle che vengono maggiormente sfruttate da parte dello stesso.

ARKit è invece l’applicazione introdotta col nuovo sistema operativo che permette di operare con la realtà virtuale e quindi di creare svariate applicazioni in maniera maggiormente semplice.

In aggiunta è presente anche la funzione Non Disturbare alla Guida e le mappe che vengono aggiornate con maggior frequenza, funzione utile per coloro che viaggiano parecchio.
Inoltre sono state aggiunte nuove opzioni per lo scatto fotografico e un nuovo centro di controllo maggiormente intuitivo che permette di accedere con maggior semplicità alle svariate tipologie di funzioni dello stesso dispositivo Apple.



 

Come risolvere i problemi di sincronizzazione

Per quando riguarda i problemi di sincronizzazione è possibile optare optare per diverse soluzioni.
Prima di queste consiste nel cambiare il cavo USB quando si collega il dispositivo mobile al computer: potrebbe essere possibile che il dispositivo non viene riconosciuto e quindi occorre necessariamente procedere con questo genere di operazione, che deve essere provata in modo tale da escludere la problematica della stessa sincronizzazione.

Sarà possibile poi entrare direttamente su iTunes dal dispositivo mobile e procedere con attivare la funzione di sincronizzazione della musica, in modo tale che il programma possa essere effettivamente sbloccato.
Aggiornare iTunes manualmente rappresenta una soluzione aggiuntiva che permette di sfruttare questo programma in maniera tale che sia possibile riuscire effettivamente a sfruttare questo programma e sincronizzarlo in modo corretto.

Resettare le impostazioni di internet e disattivare i programmi musicali rappresenta poi un’altra soluzione semplice che potrà essere facilmente adottata e ultima possibilità da sfruttare.
Sarà necessario riavviare il dispositivo e controllare che iTunes sia sincronizzato.
Cosa fare se anche queste soluzioni non funzionano?

 

EaseUS MobileMover

Qualora i problemi di sincronizzazione siano altri occorre semplicemente cercare di puntare su un altro tipo di soluzione, ovvero sfruttare il programma completamente gratuito EaseUS MobileMover.
Questo programma permette di effettuare lo spostamento dei file da un dispositivo all’altro e di sincronizzare iTunes.

 
easeus recupero dati iphone
 

Per poter sfruttare questo programma basterà semplicemente collegare il dispositivo mobilie e salvare i diversi dati nello stesso computer usufruendo di questo programma.
Sarà possibile poi procedere con lo svolgere la copia dei file del vecchio dispositivo per poi inviarli a quelli del nuovo, semplicemente sfruttando la funzione di trasferimento presente nel programma.

Inoltre EaseUS MobileMover consente anche di effettuare l’aggiornamento dello stesso programma una volta che il dispositivo mobile viene collegato al programma.
Questa operazione avverrà in maniera automatica e senza alcuna complicazione, prevenendo una serie di complicazioni che potrebbero rendere l’utilizzo dello stesso meno piacevole dello stesso.

Grazie a questo tipo di programma si potrà portare al termine la procedura di aggiornamento in maniera rapida e veloce senza alcuna complicazione.

 

Potrebbero interessarti anche...
Scrivi il tuo commento