Costruire un hoverboard in casa grazie al fai da te

hoverboard economico



 

 

Gli hoverboard sono l’ultima moda tra giovani e meno giovani: più sicuri degli skateboard e con l’indubbio vantaggio di un’alimentazione elettrica, si tratta di piccole tavolette sulle quali stare in piedi durante il movimento.

Costruirne uno in casa è molto semplice, serve soltanto un po’ di fai da te. Se avevamo già visto come “mandare in pensione” il vecchio skate in legno trasformandolo in un accessorio per la casa, è arrivato il momento di attivarsi per possederne uno che va da solo.

Considerato i prezzi non certo ragionevoli (se volete sapere quanto costa un hoverboard, andate a fine pagina), conviene scegliere di realizzarlo da soli.

 
 

Realizzare un Hoverboard senza manubrio per bambini – come fare

Per prima cosa bisogna procurarsi due ruote: l’ideale, per risparmiare, è prenderle da una bicicletta di piccola taglia, ad esempio quelle per bambini.

Dopo avere smontato le ruote, tenetele da parte. Vi serviranno adesso tre pezzi di compensato, due più sottili e uno più spesso.

Tagliateli tutti e tre seguendo la forma della base (potete ispirarvi a un modello visto su internet o in un negozio).

hoverboard come si realizza
 

Prendete poi una batteria – ad esempio quella di una macchina giocattolo per bambini – e tracciatene il profilo su una delle basi sottili; ritagliatela in modo da avere uno spazio in cui alloggiare la batteria. Avrete adesso tre pezzi di compensato, di cui uno tagliato.

hoverboard fai da te
 

 
Prendete ora un pezzo di legno lungo e a base quadrata, la cui lunghezza sia uguale alla larghezza della base, e fate due fori alle estremità per inserire le ruote.

hoverboard fatto in casa
 

 
Riempite i fori fatti con il trapano con una colla specifica, lasciate asciugare e successivamente avvitate le ruote. Incollate il pezzo di legno alla base con il taglio per la batteria, e lasciate asciugare.


 

 
Aggiungete poi un paio di altri pezzi di legno sui due lati per dare maggiore stabilità, e dopo averli incollati avvitateli al pezzo di legno centrale per fissare bene il tutto.

Prendete adesso un altro dei pezzi di compensato e anche qui incollate dei pezzi di legno per sostenere e alloggiare la batteria, poi copritelo con il pezzo che contiene le ruote (in questa fase potete smontarle per lavorare più facilmente).

hoverboard batteria
 

 
Prendete poi una piccola ruota girevole e sistematela sul retro della struttura, per dare maggiore stabilità.

hoverboard in legno
 

 
A questo punto bisogna occuparsi del motore e del sistema di guida: per prima cosa è necessario creare due alloggiamenti per i due motori, facendo attenzione a fare in modo che la parte rotante sia in collegamento con le ruote.

Per assicurarsi che tra i due elementi rimanga la pressione necessaria è sufficiente mettere due pezzi di legno sporgenti e collegati agli assi della ruota.

hoverboard fatto con il legno
 

 
Per fissare i due motori agli alloggiamenti in legno è possibile utilizzare del nastro adesivo molto resistente.

Successivamente bisognerà collegare i due motori alla batteria e ai due interruttori; ciascun motore avrà un cavo positivo e uno negativo, i cavi dello stesso polo andranno collegati tra di loro e poi alla batteria, facendo attenzione a inserire gli interruttori in modo da potere accendere e spegnere in modo indipendente.

Ciò permetterà di muovere una sola ruota, ad esempio per fare le curve.

 batteria x hoverboard
 

 
Dopo avere sistemato tutti i cavi sarà possibile prendere il terzo pezzo di compensato, quello più spesso, e fissarlo su tutti gli altri con delle viti: sarà la base sulla quale si starà in piedi. Il vostro hoverboard è pronto: provatelo per vedere se funziona e dipingetelo con decorazioni a vostro piacimento!

skate con batteria

 
Skate con batteria – tutorial completo

 

 

Gli hoverboard nuovi in vendita online

Prezzo: -

Prezzo: -

Prezzo: -

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...