Questa famiglia di 5 persone fa la spesa con meno di 50 euro a settimana

Come vivere con meno di 50 euro a settimana



 

 

In tempi di crisi o se l’intento è risparmiare semplicemente denaro per destinarlo ad altri progetti, si può fare economia anche sulla spesa al supermercato.

Danielle Ross vive a Colchester nell’Essex, Regno Unito, ha 30 anni, 3 figli, 2 gemelle di 5 anni e un bambino di 8 (qui la foto dell’intera famiglia), è sposata con il marito Davide di 35 anni che ha un regolare lavoro ed è diventata una vera e propria star di Facebook con i suoi consigli sulla spesa. Da non dimenticare che ha anche un cane, che rientra nello stesso budget di 50 euro a settimana per i generi alimentari.

Danielle Ross ha dimostrato che una famiglia di 5 persone può mangiare senza farsi mancare nulla con meno di 50 euro ogni 7 giorni.

Ovviamente ha messo in atto alcune strategie che gli consentono di risparmiare e ottenere comunque una cucina sana e che sia gustosa: in tutto questo ha coinvolto l’intera famiglia.
La collaborazione, a suo dire, è importante quando si tratta di raggiungere un obiettivo e pare ci sia riuscita, con tanto di dimostrazione degli scontrini.

GUARDA LA FOTO DELLO SCONTRINO
 

 
Una famiglia di 5 persone con meno di 50 euro di spesa a settimana

Sembra impossibile in una società consumistica riuscire a servire colazione, pranzo e cena per una settimana con soli 50 euro per 5 persone, di cui 3 bambini.

Danielle Ross in questo ha sicuramente talento, non solo perché sa cosa e come cucinarlo, ma anche perché usa tutti gli espedienti per non cadere della trappola che ti porta a spendere di più pur non volendo.

I suoi consigli, oltre che culinari sulla composizione dei piatti, sono soprattutto di economia domestica, intesa nel senso letterale del termine.

L’obiettivo che ha con suo marito è quello di acquistare una casa più grande e per questo si è messa d’impegno per collaborare attivamente facendo la “cresta” sulla spesa e mettendola da parte. Ha stimato che riesce a risparmiare circa 400 euro al mese che a fine anno sono un bel gruzzolo.

I suoi amici con le loro famiglie, infatti, spendono circa 600 euro al mese a parità di componenti e questo per lei significa spreco, in quanto ha dimostrato che possono bastare per ben 3 mesi.

Gli accorgimenti riguardano l’uso di più verdure o il non acquistare prodotti in offerta che puntualmente ti fanno spendere di più per una maggiore quantità, quando si ha invece bisogno solo di una porzione o di un pacco di quel determinato prodotto.

A questo si aggiunge la collaborazione del marito che, nonostante sia favorevole a spendere di più, ha dovuto rassegnarsi a una moglie parsimoniosa oltre che pignola nei suoi obiettivi.

David, infatti, non si ferma mai ad acquistare il pranzo in un fast food o tavola calda, ma se lo porta da casa, a sacco. Così non solo mangia cibo genuino e preparato secondo le porzioni e i gusti che più gli piacciono, ma risparmia su una spesa che alla fine del mese incide in modo importante sull’acquisto di generi alimentari.

 
 
I pasti per i bambini con 50 euro a settimana

Qualcuno potrebbe obiettare che è impossibile abituare i bambini a un regime alimentare senza merendine industriali o con verdure, che sono quelle maggiormente odiate in questa fascia d’età.

La soluzione a tutto questo secondo Danielle Ross è quella prima di tutto di coinvolgere i ragazzi nella preparazione dei cibi. Pare che collaborando in cucina abbiano più piacere poi a mangiare quello che hanno preparato con le loro mani, o comunque che è stato frutto anche del loro lavoro.

Ai bambini piace sapere cosa mangiano e questo li porta a essere curiosi del sapore che avranno i cibi.
A questo si aggiunge il fatto che li ha abituati a gestire una piccola somma, pari a 2 euro, direttamente nel supermercato, in modo che comincino fin da subito a capire il valore del denaro. Possono comprare qualsiasi cosa, ma per avere più prodotti devono fare i conti con quello che possiedono.

Per non rendere monotona la vita a tavola Danielle si riserva sempre di conservare qualcosa per una sorpresa, in modo che i bambini si sentano comunque gratificati e apprezzino anche qualcosa di diverso e che non si aspettano.

 
 
Come riesce a risparmiare sulla spesa

Alcune regole per riuscire a mettere insieme quello che serve sulla tavola per una famiglia di 5 persone riguardano proprio la scelta del supermercato dove acquistare.

Danielle Ross compra sempre nei discount vicino casa, dove ormai ha imparato i prezzi e sa gestire il suo budget in modo magistrale, variando rigorosamente i menu di ogni giorno.

Oltre a non lasciarsi tentare dalle offerte, acquista soltanto una “pagnotta” di pane a settimana, perché da questa può ottenere circa 30 fette di pane da utilizzare nei suoi menu. La pasta si mangia comunque anche se in minor quantità, a volte anche fredda specie d’estate, ma l’apporto di carboidrati non manca davvero.

A questo bisogna aggiungere che rispetta alla lettera la lista della spesa, senza mai sforare. Questa regola la porta a risparmiare decisamente ogni settimana: quello che sulla lista non c’è significa semplicemente che non è necessario.

 
 
L’arte dell’economia domestica

Danielle Ross è davvero un caso eccezionale nel riuscire a fare la spesa ogni settimana con 50 euro per la sua famiglia di 5 persone. Un vantaggio che sfrutta in modo regolare è anche quello di ottenere dei buoni, con i quali non solo ha in regalo o a un minor prezzo i cibi, ma può permettersi di portare fuori i suoi bambini.

È sicuramente dispendioso per una famiglia di 5 persone andare anche a mangiare una pizza, ma Danielle pianifica attentamente le uscite solo quando riesce a trovare un buono e può essere tranquilla riguardo al suo budget.

I buoni li trova non solo nei prodotti stessi, ma anche nei supermercati in qualità di premi fedeltà, oppure su internet. Vale la pena di mettersi a cercare on line quando il risultato è quello di ottenere il meglio con il minino, o addirittura a zero euro.

Nel Regno Unito i buoni sono un metodo di acquisto molto diffuso e questo è un ottimo alleato per rimanere nel budget di 50 euro a settimana.

 
 
Il successo di Danielle su Facebook

Danielle Ross ha una pagina su Facebook che si chiama Healthy Family Meals on a Budget a questo indirizzo.

Lei stessa ancora è incredula sul successo che ha ottenuto relativamente in poco tempo. È partita con circa 250 followers e oggi la pagina ne conta almeno 22 mila. Auspica che ci possa essere anche la creazione di un movimento proprio con l’obiettivo del risparmio possibile sulla spesa.

Cosciente del fatto che non è una nutrizionista ma solo una moglie e una mamma che vuole il meglio per la sua famiglia in termini di cibo, continua a mietere successi a dimostrazione che le sue regole funzionano davvero e aiutano altre famiglie che vogliono risparmiare senza rinunciare al gusto e a cibi sani, visto che sono preparati in casa.

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...