Vincere soldi al Gratta e Vinci, Lotto e scommesse

probabilità vincere GrattaVinci Lotto Su

 




 

Ogni secondo in Italia ne vendono venduti 60. Parliamo dei Gratta e Vinci. Costano da un euro a 20 euro. Sul retro c’è la lista dei premi in palio. Se ne prendessimo uno da 5 euro vedremmo che la vincita minima è 5 euro, la massima 500.000 euro.

Sul retro però non ci sono informazioni sulla probabilità di vincita. Occorre andare sul sito dell’Agenzia Dogane Monopoli per verificare le probabilità di vincita di ciascun tipo di Gratta e Vinci messo in vendita.

Se prendessimo ad esempio “il Miliardario” scopriremmo che di biglietti vincenti in tutta Italia con la cifra massima, ovvero 500.000,00, ne sono stati stampati solo 18.
Una probabilità di vincita pari a 6.000.000,00. Sì, perchè i biglietti stampati sono ben 108.000.000.

Eppure le persone giocano ugualmente perchè la speranza è sempre l’ultima a morire. Ma se facessimo bene i conti ci penseremmo due volte a spendere così tanti soldi per una percentuale così bassa di vincita.

Nel lungo periodo è dimostrato che gli incassi dei premi non compensano le spese e il giocatore medio perde al ritmo di 1,40 euro per ogni biglietto acquistato.

 

Perchè si comprano i Gratta e Vinci

Alla speranza, si sommano alcune strategie messe in atto per vendere più biglietti. Una di queste è senz’altro la pubblicità. Vedere in TV che una persona che gratta, vince e cambia miracolosamente la sua vita ti fa pensare di poterlo fare in modo istantaneo, economico e senza difficoltà. Il tutto fa pensare di avere una elevata probabilità di vincita. A questo si aggiungono i messaggi e le scritte messe in vetrina dai tabaccai con la fotocopia dei biglietti vincenti e la somma vinta.

Ma avete mai pensato se un tabaccaio dovesse mettere tutte le fotocopie di tutti i biglietti venduti, buttati e grattati scrivendo “Qui sono stati venduti 2000 gratta e vinci perdenti”. Lo comprereste ancora?

Il fattore psicologico gioca un ruolo essenziale. Lo stesso processo avviene per il Superenalotto. La maxi vincita viene trasmessa nei telegiornali dando un’enorme visibilità a chi ha vinto. Nessuna notizia emerge per tutte le altre persone che ci hanno provato ma hanno letteralmente buttato via i soldi.

Un’altra strategia che funziona per convincere le persone a comprare altri Gratta e Vinci è il premio minore. C’è infatti un elevato numero di premi a basso importo e molto spesso questo corrisponde al prezzo pagato per acquistare il Gratta e Vinci. Se prendiamo l’esempio del Miliardario, di premi da 5 euro ce ne sono ben 13.140.000 con una probabilità di vincita di 8,22. Significa che 8 volte su 10 si vince il prezzo del biglietto. Soldi che facilmente si investono subito per un’altra giocata.

Altra strategia di successo è la “quasi vincita”. Vi sarà senz’altro capitato di non aver vinto per un solo numero o perchè ad esempio avevate il 33 e serviva il 34 o 32. Quei numeri vicini alla vittoria che vi fanno provare la sensazione di frustrazione che fa venir voglia di ritentare subito.

L’illusione della vincita porta a spendere nuovi soldi senza pensare che la probabilità di vincere è sempre la stessa, ovvero bassissima.

Secondo le statistiche su 30 milioni di biglietti stampati ce ne sono circa 11 milioni vincenti. Sembrerebbero tanti ma aspettiamo a tirare facili conclusioni. Se acquistate 10 biglietti mediamente ne troverete 4 vincenti e 6 da buttare. Ogni 10 vincenti ce ne sono 9 che vi faranno vincere mediamente o il prezzo del biglietto o il doppio. Solo 1 su 10 vi farà vincere più del doppio.

Riassumendo, se ne comprate 10, con molta probabilità 4 saranno vincenti e di questi con molta probabilità vi faranno recuperare solo una parte dei costi per il loro acquisto.

 

Quale gratta e vinci conviene comprare

Abbiamo esaminato quasi tutti i Gratta e Vinci messi in vendita dal Monopolio di Stato. Se volessimo sperare di fare una bella vincita, non di quelle che ti cambiano la vita, ma ti fanno sicuramente felice, ovvero 500 euro, sapete quale conviene comprare? Analizzate la tabella qui sotto dove sono elencate tutte le probabilità di vincita. I Gratta e Vinci da comprare con la probabilità maggiore sono quelli evidenziati in grassetto.



 
– Per vincere 500 euro

  • € 500 Milioni Super Cash: 1 su 287,77 biglietti
  • 100X: 1 su 184,62
  • 20 X: 1 su 6.000,00 biglietti
  • 50 X: 1 su 324,32 biglietti
  • Biliardissimo: 1 su 83.007,52 biglietti
  • Buon Viaggio!: 1 su 5.217,39 biglietti
  • Buona Fortuna: 1 su 153.600 biglietti
  • Buone Feste: 1 su 86.400,00 biglietti
  • Città contro Campagna: 1 su 12.000,00 biglietti
  • Doppia Sfida: 1 su 6.000,00 biglietti
  • Fai Scopa: 1 su 36.022,51 biglietti
  • Il Forziere: 1 su 2.400 biglietti
  • Il Regno delle Gemme: 1 su 3.000,00 biglietti
  • Mappa dei Pirati: 1 su 34.285,71 biglietti
  • Maxi Miliardario: 1 su 193,55 biglietti
  • Mega Miliardario: 1 su 1.142,86 biglietti
  • Miliardario: 1 su 2.181,82 biglietti
  • Multi Bonus: 1 su 3.000 biglietti
  • Oroscopo Fortunato: 1 su 30.000,00 biglietti
  • Portafortuna: 1 su 120.000,00 biglietti
  • Turista per 10 anni: 1 su 120.000,00 biglietti
  • Turista per Sempre: 1 su 6.857,14 biglietti

 

Superenalotto

E se invece dei Gratta e Vinci tentassimo di fare soldi con il Superenalotto?
Partiamo dicendo che per vincere occorre indovinare una combinazione di 6 numeri estratti casualmente tra 90.
Statisticamente la possibilità di indovinare 3 numeri è di una su 326
Per 4 numeri, una probabilità su 11906.
5 numeri: una su 1.235.346
5+1: 1 su 103.769.105
Per il fatidico 6, le possibilità sono scarsissime: una probabilità su 622.614.630

Non ci bastava giocare ogni tanto al Gratta e Vinci, provare la fortuna con il Superenalotto o il Lotto settimanale. Adesso con il 10 e lotto si gioca praticamente tutto il giorno.

 

10 e Lotto

C’è una estrazione ogni 5 minuti, la prima del giorno è a mezzanotte e poi via, ogni 5 minuti per 24 ore. Ad ogni estrazione vengono pescati 20 numeri dal numero 1 al 90. Con una giocata si scelgono 10 numeri nella speranza che questi 10 vengano estratti. Azzeccandoli tutti si vince un milione di euro. Si può vincere anche se non se ne azzecca nemmeno uno e si vincono 2 euro.

Chi è esperto di matematica ci dice chiaramente che vincere non è una questione di fortuna, è semplicemente un calcolo di probabilità matematica che anche in questo caso gioca a favore del banco, ovvero lo Stato. Vi lasciamo il collegamento alle probabilità di vincita di questo gioco per rendervi conto della difficoltà. Per azzeccare 10 numeri su 10 vi è una possibilità su 30.963.246.

 

Le scommesse sportive

Tempo fa era la schedina a farla da padrona in campo sportivo, ora sono le scommesse e le quote bookmakers. Non serve nemmeno andare da un tabaccaio per scommettere su una partita di calcio, basta un app su cellulare per puntare 5 euro o più anche durante la partita in corso.

Non è facile riassumere il funzionamento delle quote; se volessimo riassumere i concetti base potremmo dire che più la probabilità che si verifichi l’evento è alta, minore sarà la quota e quindi la vincita. Se si analizzano le quote dei tre possibili risultati 1 x 2 si intuisce che la somma delle probabilità non è del 100% come qualcuno potrebbe pensare, bensì un valore più alto. La differenza tra questo valore e 100 viene chiamato “Aggio” che rispecchia il guadagno del bookmaker.

Vincere scommettendo sulle partite sembrerebbe molto più semplice rispetto alla casualità di azzeccare dei numeri vincenti.
Per ottenere una vincita notevole occorre fare giocate multiple sperando di azzeccare simultaneamente 4 o 5 partite. A quel punto, se si calcola la probabilità di vincere, la percentuale scende sotto il 10% in caso di giocata multipla di 5 partite. Letto in maniera opposta, potremmo dire che si ha il 90% di probabilità di perdere. Pensate quindi alla difficoltà di azzeccarne 10 o addirittura 20.

 

Fare soldi senza fortuna

Vincere soldi rimane per molti una speranza inesaudita.
Se realisticamente volessimo avere in futuro più soldi, dovremmo pensare di tenere da parte quei 2 o 5 euro e realizzare un semplice piano di accumulo aiutandosi con la tabella Salva Soldi fornita gratuitamente.

 

Potrebbero interessarti anche...
Scrivi il tuo commento