Abbellire il giardino con pochi soldi e materiali da riciclo

Abbellire il giardino con pochi soldi



 

 

Se state cercando qualche idea per sistemare il vostro giardino senza spendere troppi soldi, ecco una piccola guida con alcuni consigli che potrebbero davvero semplificarvi la vita.

Risparmiare significa soprattutto saper riciclare cose, andando così a compiere anche un gesto importante per il nostro pianeta. Ecco che vecchie ruote di biciclette, motociclette o automobili, diventano dei porta-piante creative e coloratissimi (dipinti da voi, ovviamente!).

Le cassette in legno della frutta o della verdura che non sapete come smaltire si prestano ottimamente ad ospitare un simpatico orto domestico senza pretese, ma sicuramente d’impatto se posizionato strategicamente all’interno del vostro giardino.

Via libera anche in questo caso alle decorazioni più policromatiche!
Non dimenticate che è un’usanza diffusa conservare i classici pallet per trasporti di qualsiasi genere e trasformarli in sedute dal tocco minimal per gli ospiti. Unico accorgimento, per fronteggiare qualsiasi condizione climatica, è quello di ripassarli con un prodotto impermeabilizzante per legno, tranquillamente reperibile in qualsiasi ferramenta a costi accessibili.

Per abbellire il vostro giardino senza rivoluzionarlo eccessivamente, potete semplicemente agire attraverso lo strumento più economico, ma anche più potente, di cui disponete: la luce.
Mediante una sapiente illuminazione del vostro ambiente verde, infatti, vi ritroverete davanti ad uno spazio totalmente rivoluzionato, e avrete soltanto spostato le lampadine!

Nel posizionamento delle fonti di luce dovete sempre chiedervi quali sono i punti di forza del giardino: una pianta dai colori particolari, che solitamente rimane un pò nascosta, oppure un rampicante particolarmente rigoglioso sul muro di casa, o ancora un angolino delizioso ma sempre troppo in ombra?

La luce stessa è una soluzione low cost: sarà sufficiente interrare un cavo elettrico ed installare delle lampadine collegate alla fornitura di casa vostra, oppure, per una situazione eco-friendly, procuratevi dei prodotti ad energia solare (alimentatore a costo zero!).
Ovviamente potete agire anche sulla luce diurna naturale, eventualmente potando qualche vegetale che ostacola i raggi solari: ecco che a prezzo zero avrete rinnovato l’impatto visivo del vostro giardino.

L’ingresso di una qualsiasi zona abitata è da sempre il biglietto da visita per qualsiasi ospite che vi venga a trovare. Non dimenticatevi quindi di renderlo più invitante possibile, ad esempio sono sufficienti piccole decorazioni come simpatici cespugli o pietre colorate per creare un effetto gradito a tutti. In quest’ultimo caso, un’idea molto apprezzata è quella di immergere i minerali nella sabbia, per creare un’atmosfera esotica e proiettare istantaneamente la mente in vacanza.

Una decorazione decisamente low cost ma capace di impreziosire qualsiasi angolo verde è l’altalena: dovrete solamente procurarvi della corda (resistente!) e del legno a vostro piacere, per creare un elemento simpatico e divertente per amici di tutte le età.

Se disponete di superficie a sufficienza potreste decidere di realizzare un gazebo, per proporre una fresca zona di ombra nelle calde giornate estive, ma anche per ottenere uno spazio dedicato alle cene con gli amici.
Un gazebo low cost è decisamente semplice da costruire: vi basterà acquistare un kit prefabbricato di gazebo in legno e seguire le istruzioni, o per i più esperti del bricolage improvvisare con materiale magari di scarto da altri tipi di lavori, e con un poco di manualità il vostro giardino cambierà istantaneamente look!

Ricordatevi che l’arredamento da esterni non è più soltanto prerogativa di abitazioni lussuose, ma ormai, fortunatamente, esistono molti prodotti semplici e lineari a prezzi tranquillamente accessibili. Fatevi consigliare da qualche amico esperto di tendenze e senza una spesa eccessiva vi ritroverete in un giardino trendy e contemporaneo.

Una soluzione economica ed efficacissima per abbellire il giardino senza spendere troppi soldi, se non vivete insieme ad animali domestici, è quella di riempirlo di fiori: i semi si acquistano a prezzi veramente limitati, e sarà sufficiente un poco di lavoro con la zappa e della semplice acqua (se piovana, a costo zero!) per colorare ed impreziosire l’ambiente in maniera naturale.

Se coltivate già un certo numero di piante, un’idea interessante ed economica può essere quella di riposizionarle: cambiando semplicemente collocazione, ad esempio creando un giardino verticale, il vostro spazio outdoor muterà completamente, risultando anche più spazioso, oltre che originale e festoso. Potete servirvi di vasetti alimentari di alluminio o vetro, che altrimenti andrebbero buttati, o tubi in PVC pitturati.

 
Prendi spunto anche da queste idee riciclo:


 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...