Come far funzionare il telecomando senza avere in casa le pile AAA

batterie pile risparmio

 

 

E’ successo a tutti di rimanere con il telecomando del televisore non più funzionante per via della batteria scarica proprio nel momento di doverlo accendere per vedere il proprio programma preferito. Ecco che “ovviamente” non si hanno le pile in casa pronte per il ricambio. Una seccatura che può capitare anche con altri elettrodomestici, il condizionatore in una calda giornata d’estate, il lettore dvd, la sveglia ecc..

 

Come fare senza recarsi nelle catene di elettrodomestici e se le pile rimaste in casa sono di un voltaggio e dimensioni diverse?

 

Quello che vedete nel video può essere sorprendente.

sostituire batterie telecomando

 

Le pile stilo AAA sono in genere le batterie di uso comune. Non tutti sanno però che potrebbero essere sostituite da una di 9V (170mAh)

 

Ecco come fare:

Non è necessario essere MacGyver. Bisogna aprire la batteria con un taglierino; serve un pò di pazienza e attenzione al fine di non procurarsi ferite alle mani.

 

cambiare pile telecomando

 

Aiutandosi con un punteruolo o una pinza, staccare la parte superiore in modo da poter estrarre il contenuto.



pile volt 9 trucco

 

Come è possibile vedere, la batteria in questione è composta da 6 piccole pile.

Soluzione per cambio pile

 

Le dimensioni rispetto alla classica Duracell AAA sono inferiori. Detto ciò non è escluso che possano essere utilizzate.

costo pila alcalina tipo AAA

 

 

Nel video infatti, vengono inserite in una mini torcia e il suo funzionamento è perfetto.
Luce accesa e problema risolto.

torcia elettrica batterie

 

 

A conti fatti una singola batteria Alcalina 9V Ultra Power costa mediamente 4 euro.
La confezione di 4 pile AAA costa invece 3,30 euro. (0.85 euro a pila). Ciò significa risparmiare quasi il 20% sul prezzo delle batterie.

 

Guarda il video dimostrativo:

 

Nella prossima dimostrazione, si può arrivare a risparmiare oltre il 50% sul costo delle batterie, questa volta sulle batterie utilizzate per l’orologio, le cosiddette batterie a bottone. Scopri subito come.

 

 

Scrivi il tuo commento