Dentifricio: usi alternativi

Dentifricio: usi alternativi
voti 9 - 4.2

dentifricio usi alternativi



 

 

Ai più scettici potrebbe apparire strano ma, diverse sostanze che utilizziamo tutti i giorni per scopi ben precisi, possono essere sfruttate al fine di svolgere molte altre funzioni differenti.

Sapevate che il dentifricio possiede innumerevoli potenzialità, oltre al comune uso che ne fate per preservare la vostra igiene orale?

Se siete curiosi, e desiderate scoprire il potere di questo prodotto, continuate nella lettura, sarà sicuramente molto utile.

Di seguito troverete numerosi consigli per usare il dentifricio al fine di risolvere tanti piccoli problemi quotidiani.

 
 
1. Eliminare la crosticina dalla piastra del ferro da stiro
Con il trascorrere del tempo, soprattutto in seguito ad un utilizzo intenso, sulla piastra del ferro da stiro possono formarsi delle piccole crosticine di bruciato. Queste potrebbero rovinare gli abiti, quindi, invece di sostituire lo strumento, si può optare per una scelta più economica, procedendo nella pulizia della piastra attraverso il dentifricio.

Procedete quindi spalmando un pò di pasta su un panno abrasivo, eliminando così tutte le bruciature. Ciò è possibile grazie al potere del silice contenuto nel dentifricio.

 
 
2. Pulire le scarpe
A lungo andare, le vostre calzature potrebbero graffiarsi e rovinarsi in alcune zone. Applicare un pò di dentifricio su queste aree, per poi spazzolare leggermente, vi aiuterà ad eliminare i segni di usura.

 
 
3. Eliminare macchie difficili dagli abiti
Spesso ci si trova nella situazione in cui la vostra camicetta preferita è stata rovinata da una macchia parecchio antipatica che proprio non vuole venir via. Anche in questo caso un rimedio molto semplice è rappresentato dal dentifricio.

Strofinatelo sulla zona interessata con uno spazzolino e, a seconda del tessuto, otterrete dei risultati più o meno soddisfacenti.

 
 
4. Eliminare macchie dalle pareti
Il più delle volte questo genere di sporcizia si riscontra nelle case in cui vivono dei bambini a cui piace giocare con pastelli e pennarelli. Le vostre pareti sono talmente rovinate che l’unica soluzione a cui riuscite a pensare è quella di contattare un pittore.

In realtà, con solo un pò di dentifricio, avrete la possibilità di rimediare: inumidite un panno, applicatevi il dentifricio e strofinate il muro leggermente; successivamente procedete con il risciacquo.

 
 
5. Pulire i gioielli
Spesso anelli e collane possono diventare opachi nel tempo. Per farli tornare alla loro naturale brillantezza basterà applicarvi un pò di dentifricio, lasciar agire qualche minuto e poi strofinare con un panno.

 
 
6. Pulire i tappeti
È parecchio usuale lasciar cadere residui di caffè, té, gelati ed altri alimenti o sostanze che possono macchiare i vostri tappeti.
Per rimediare, procedete stendendo una buona quantità di dentifricio sulle zone interessate, strofinare con uno spazzolone ed infine risciacquate.

 
 
7. Azione contro l’appannamento
Preferibilmente da utilizzare su occhiali da piscina o maschere da sub, questo metodo aiuta ad evitare che tale genere di superfici si appanni.
Dovrete procedere strofinando il dentifricio con molta delicatezza per poi risciacquare con acqua fresca.

 
 
8. Avere unghie pulite e forti
Spesso le unghie possono risultare fragili e ingiallite. Con l’applicazione sulla superficie di un po’ di dentifricio, riacquisteranno il loro colorito naturale e saranno molto più resistenti.

 
 
9. Far asciugare i brufoli
Può capitare di ritrovarsi con un grosso brufolo proprio in prossimità di un appuntamento importante! Applicare un pò di dentifricio sulla zona e lasciar agire tutta la notte vi aiuterà a farlo scomparire in breve tempo.
Attenzione però, perché questo tipo di metodo è adatto esclusivamente per chi non ha una pelle delicata.

 
 
10. Alleviare i pizzicori successivi ad una puntura
Gli insetti sono esseri molto fastidiosi. Il loro passatempo preferito sembra proprio pungere la gente, causando pruriti, bruciori ed altri fastidi alla pelle. Applicando del dentifricio e massaggiando dolcemente sulle aree colpite, riuscirete a provare un certo sollievo e a ridurre eventuali gonfiori.

Come potete notare esistono tanti metodi alternativi per utilizzare il dentifricio, di cui alcuni permetteranno di risparmiarvi l’acquisto di prodotti specifici sicuramente più costosi. Unica accortezza, soprattutto per quanto riguarda la pulizia di muri e oggetti, è di evitare l’utilizzo di prodotti sbiancanti.

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...