Costruire una lampada LED da tavolo in legno economica

lampada legno fai da te



 

 

Le lampade a LED sono esteticamente belle, molto funzionali e consumano pochissima energia elettrica. Dal momento che le strisce LED possono essere acquistate online a prezzi molto convenienti, è possibile realizzare lampade in legno molto belle e personalizzate, come ad esempio la lampada a LED in legno realizzata da Linn per Darbin Orvar: si tratta di una lampada da tavolo in legno massiccio, che utilizza diverse strisce di luci LED.

 

Lampada LED fai da te: come fare

Partendo da un pezzo di legno massiccio, per prima cosa bisogna tagliare i pezzi secondo le misure desiderate, assicurandosi che siano perfettamente dritti e ben levigati: questo progetto, in particolare, prevede l’utilizzo di una base piuttosto spessa, con una parte più sottile inclinata a più di 90 gradi e la parte luminosa perpendicolare a quella inclinata, in modo da illuminare una scrivania in modo efficace.

lampada tavolo fai da te
 

Una volta tagliati i tre pezzi, sarà possibile applicare i LED sulla parte superiore; le strisce LED infatti sono adesive e possono essere tagliate e applicate sul legno senza alcun problema. In questo caso sono state utilizzate tredici strisce da sei led ciascuna.

Successivamente bisogna costruire i connettori che serviranno per collegare i LED al trasformatore; in questo caso è stato utilizzato un comune filo elettrico di rame.

Dopo avere tagliato il rivestimento isolante del filo, esponendo la treccia di sottili fili di rame, sono stati staccati alcuni fili di rame dal cilindro principale, saldandoli a ciascuna striscia LED.

fare lampada a led
 

L’operazione è stata ripetuta da ciascun lato, saldando i fili da un lato ai poli negativi e dall’altro a quelli positivi. Se non volete utilizzare dei normali fili elettrici, potete comunque acquistare online dei connettori per LED.

 

A questo punto sarà necessario tagliare una scanalatura nella base, per inserire il pezzo posteriore, e una scanalatura nel pezzo posteriore per inserire la parte con i LED.

come fare una lampada tavolo
 

Sarà inoltre necessario forare e creare una scanalatura nel pezzo posteriore in modo da permettere il passaggio del filo elettrico, che uscirà poi da altri fori che verranno fatti nella base.

Successivamente andranno create delle rientranze nella base, abbastanza grandi da ospitare il trasformatore ed un pezzo di piombo che fungerà da peso per garantire la stabilità della lampada.

lampada design luce led
 

 

Assemblaggio e telecomando

Adesso potremo procedere all’assemblaggio e all’incollaggio di tutte le parti, inserendo anche il filo elettrico, i cui due poli positivo e negativo andranno collegati ai connettori LED che avevamo precedentemente creato. La lampada è quasi pronta: bisogna ormai dare soltanto gli ultimi tocchi.

Per prima cosa infatti daremo un’ulteriore levigatura a tutti i pezzi, passando poi un’apposita cera per legno in modo da impermeabilizzare e fare risaltare meglio il colore del legno.

Andremo poi a inserire dei pezzi di piombo – o di un altro peso, ad esempio una pietra – nelle rientranze create prima, in modo da dare stabilità alla lampada, e sistemeremo il trasformatore in un’altra rientranza.

Infine, potremo incollare un pezzo di stoffa o feltro nella parte inferiore della lampada, nascondendo così il trasformatore ed i pesi, e proteggendo allo stesso tempo il tavolo su cui andremo a collocare la lampada.

 
Dal momento che il trasformatore utilizzato è azionato da un telecomando, sul retro della lampada e sul telecomando sono stati infine applicati due pezzi di velcro, in modo da potere riporre facilmente il telecomando. In questo caso la lampada è stata volutamente mantenuta “grezza”, con i LED e i fili elettrici in vista; nulla però vieta di coprirli, ad esempio, con un pannello in plexigas satinato che dia un effetto di luce diffusa.

lampada legno a mano
 

Una volta compreso il funzionamento generale delle strisce LED, realizzare la lampada dei vostri sogni sarà facilissimo: avrete soltanto bisogno di connettori appositi, di un trasformatore e della vostra fantasia per creare lampade per la scrivania, per il soggiorno o per qualsiasi luogo desideriate.

Naturalmente, l’uso delle strisce LED non è esclusivamente limitato alle lampade fai da te: potrete infatti utilizzarle per avere un’ulteriore fonte di luce in cucina, in camera da letto o anche all’interno di un armadio.

Si tratta di un’alternativa economica e originale alle solite lampade, che renderà la vostra casa ancora più particolare.

 

Le strisce LED e tutti gli accessori collegati ad esse – ad esempio connettori e trasformatori – possono essere acquistate su Amazon ad un prezzo estremamente conveniente: con meno di 10 euro potrete infatti ricevere a casa diversi metri di LED nella tonalità che preferite – bianco caldo o bianco freddo, ad esempio – che potrete tagliare e utilizzare in tutti i vostri progetti di fai da te.

Dal momento che moltissime strisce LED sono impermeabili, inoltre, potrete utilizzarle anche all’esterno, ad esempio per decorare il vostro giardino.

 

Guarda tutte le fasi del progetto:

 
 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...