Telefonia fissa, addio canone Telecom

tariffe telefono fisso



 

 

C’è chi ne farebbe volentieri a meno e chi invece lo reputa essenziale. Parliamo del telefono fisso, indispensabile fino a qualche anno fa, ora rimpiazzato da nuove tecnologie e dagli smartphone con tariffe flat.

 

Una telefonata “allunga la vita” come diceva qualcuno ma “allunga” persino la bolletta da pagare. L’acerrimo nemico chiamato canone ora si può evitare preferendo al contratto base Telecom due opzioni:

  • le formule flat Telecom o altri gestori mantenendo la linea tradizionale
  • la sola linea internet con telefono VOIP

 

 

1. Linea tradizionale:

Nel primo caso, se hai un numero di telefono tradizionale e vuoi risparmiare sulle chiamate urbane e interurbane è bene affidarsi ad una delle compagnie telefoniche che operano sul territorio italiano. Parliamo di Telecom, Fastweb, Infostrada, Vodafone e Tiscali, le più note sul mercato e anche le più vantaggiose.

I pacchetti offerti possono comprendere le sole telefonate o il servizio internet.
 

 

2. Voip:

L’allacciamento alla rete tradizionale potrebbe essere sostituita da una linea dati con la quale si ha accesso ad internet.
La linea dati converte il segnale analogico-digitale e offre l’opportunità di effettuare telefonate sia dal pc che da un telefono cordless che non necessita di un computer.

 

In tal caso si parla di telefoni VOIP, in vendita su internet e nei grossi centri commerciali (si trovano marchiati SNOM, Linksys, GrandStream e Siemens).

 

Il funzionamento è identico ad un telefono fisso tradizionale.
Ovviamente scegliendo questa alternativa non si è obbligati ad allacciarsi alla rete Telecom e a pagare il canone.
Chi oggi ha il telefono fisso e decide di recedere dal contratto per telefonare tramite VOIP può farlo richiedendo il nuovo servizio ad una delle tante società che offrono questa soluzione tecnologica residenziale. Alcune di esse includono già la linea dati e il number portability che permette di non cambiare il proprio numero di telefono.

 

Ricapitolando, con il servizio VOIP:

  • non è necessaria una linea telefonica ma solo quella dati
  • non si paga il canone Telecom
  • serve un router VOIP
  • serve un telefono VOIP
  • bisogna rivolgersi ad una società che offre tariffe economiche come Messagent o altri provider

 

Chi attiva un servizio VOIP in casa può settare il proprio smartphone per ricevere ed effettuare le chiamate dal e con lo stesso numero di casa purchè abbia una connessione internet.

Nel video qui indicato, due telefoni cordless VOIP utilizzabili come telefoni di casa, segreteria telefonica inclusa.

Gigaset C610A IP e A510 IP: pregi, difetti, raffronto e configurazione.

 

 



Scrivi il tuo commento
Potrebbero interessarti anche...